casa-stregata-int

  DONAZIONE PER GLI  

  AMICI ANIMALI!  

   OGNI CENTESIMO  

  VERRA' DONATO  

  AGLI ANIMALI DI UN ENTE  

  LINKATO QUI SOTTO  

  P.S.: Ogni versamento ricevuto e inviato  

  verrà documentato con un post speciale!  

Grazie per la tua donazione!

:
 EUR

 

 wwf rufa 5x1000 banner sito wwf 225x225 logo 1 300x257logo liebster3 

 

 

 

Lunedì, 05 Giugno 2017 09:39

Le Cronache di Narnia

Le Cronache di Narniadi C. S. Lewis1168 pagine€ 18-20 circaISBN: 978-8804586074

Libri

Stile: 60% - 1 votes
Contenuti: 96% - 1 votes
Aspettative: 77% - 1 votes

78 out of 100 based on 3 ratings. 3 user reviews.

Le Cronache di Narnia
di C. S. Lewis
1168 pagine
€ 18-20 circa
ISBN: 978-8804586074

Buongiorno Lunatici!
Oggi parliamo di un classico della letteratura fantasy che tutti, ma dico tutti abbiamo sentito nominare almeno una volta nella vita.

Parlo delle Cronache di Narnia, l'edizione contenente tutti e 7 i libri della saga:
1- Il nipote del mago
2- Il leone, la strega e l'armadio
3- Il cavallo e il ragazzo
4- Il principe Caspian
5- Il viaggio del Veliero
6- La sedia d'argento
7- L'ultima battaglia 

Di cosa parla?
Parla di un mondo di fiabe dove ogni cosa è possibile, dove gli animali parlano, dove è possibile fare amicizia con i fauni, dove i giganti dormono fra le montagne e i frutti sono i più buoni mai assaggiati. Dove il tempo scorre secondo altre leggi, dove ci sono draghi, streghe e fantasmi, dov'è possibile viaggiare fino alla fine del mondo insieme ad un topo valoroso e dove i re sono umili persone pronti a battersi per la libertà del popolo. A Narnia tutto è possibile e se lo desideri davvero puoi incontrare Aslan, il grande leone.

Cosa pensi della storia?
Ho letto i libri in sequenza, senza aspettare fra uno e l'altro ed è stato come essere catapultata in un altro mondo. C'è molta fantasia, amore e molta avventura, mi sono affezionata ai personaggi, ho lottato e sognato con loro. Alcuni libri mi sono piaciuti più di altri, per esempio "Il leone, la strega e il mago", "Il viaggio del veliero" e "L'ultima battaglia" li ho trovati avvincenti ed originali, e  molto più scorrevoli rispetto agli altri.

Cosa pensi della scrittura?
E' sicuramente semplice e alla portata di tutti anche se a volte l'ho trovata pomposa. L'uso costante dei nomi nei dialoghi e i dialoghi stessi sono spesso molto semplici e sbrigativi. Anche le vicende a volte le ho trovate frettolose ma è comunque un libro che si fa apprezzare perché vuole parlare ai bambini e agli adulti che ancora sognano di lottare contro un serpente marino a bordo di un veliero o volare sul dorso di un aquila o incontrare un unicorno.

Cosa ti è piaciuto?
L'originalità dei personaggi e i luoghi che ho potuto visitare, ma ho apprezzato soprattutto la fine che mi ha restituito un senso di serenità, pace e speranza. 

Cosa NON ti è piaciuto?
Come ho detto prima i dialoghi pomposi e frettolosi ma a parte questo piccolo dettaglio null'altro.

A chi lo consigli?
Le fiabe fanno bene al cuore che tu abbia dieci anni o cento e non bisognerebbe mai smettere di leggerle. Però, se dicessi che lo consiglierei a tutti direi una bugia. Non tutti lo apprezzerebbero e probabilmente molti si aspettano una storia del calibro de "Il signore degli Anelli" ma siamo ben distanti. Lo consiglio a chi ha ancora voglia di rispolverare i ricordi dell'infanzia avventurosa immersa nei viaggi fantastici o chi non ne ha mai vissuta una e vorrebbe sapere com'è fatta. Lo consiglio ai bambini ma soprattutto agli adulti che hanno dimenticato di essere stati anche loro dei bambini.

Considerazioni generali
Voglio fare una piccola premessa: bisogna ricordarsi che il pubblico cui è rivolto il libro è diverso da quello che ci si potrebbe aspettare quindi se si affronta la lettura pensando di avere fra le mani una storia in stile "Signore degli Anelli" o "Game of Thrones" allora vuol dire che non si è preparati e sconsiglio di leggerlo; si finirebbe per odiare il libro e non apprezzare il viaggio.
Questa premessa perché spesso mi capita di leggere commenti di persone deluse a causa della scrittura troppo semplice e della narrazione spesso scontata e frettolosa. Io stessa sono partita - pur sapendo a chi era rivolto il libro - 
con una vena di scetticismo (non lo nego) ma sono felice di essere andata oltre il pregiudizio. Personalmente avevo bisogno di immergermi di nuovo nelle fiabe, di conoscere e incontrare di nuovo la purezza dell'animo dei bambini, la lealtà per gli amici e la convinzione che l'unione fa la forza. Alcuni passaggi a volte mi hanno annoiata, altri invece li ho letti d'un fiato perché non vedevo l'ora di sapere come andava a finire. Una cosa è certa: alla fine del libro sono stata davvero dispiaciuta di dover concludere una meravigliosa avventura e dover dire arrivederci ai miei amici e compagni di viaggio.

Allo stesso tempo però il finale è stato un'esplosione di emozioni e felicità. Il sogno, la vita, i mondi paralleli, l'avventura, la sofferenza, l'amore, l'amicizia e la morte (intesa come rinascita) sono tutti temi cui si va incontro e nonostante i difetti che questo libro può avere, è una storia che tutti almeno una volta nella vita, dovremmo leggere con umiltà e amore nel cuore.

Veliero dellAlba Il viaggio del veliero

Vi piace questo nuovo stile di recensioni?
E voi, avete letto questo libro? Cosa ne pensate?
Vi auguro una splendida giornata!
Ciao Lunatici!

Rebecca

 

Letto 161 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Giugno 2017 08:55

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.